domenica 17 marzo 2013

Prajitura cu branza si stafide./Dolce con ricotta ed uvetta.

 IN ITALIANO PIù SOTTO:

Prajitura asta o facea si mama mea cand eram copil...imi placea asa mult ca nici nu avea timp sa se raceasca si infulecam asa cu pofta de ma frigeam la limba,dar sa lasam amintirile si sa trecem la treaba...

INGREDIENTE:
Pentru aluat:
2 oua
7 linguri ulei de floarea soarelui
7 linguri zahar
7 linguri lapte
1 lingurita de amoniac stins cu otet
1 praf de sare
1 pliculet vanilina
faina cat cuprinde(pentru un aluat nu prea tare)
Pentru umplutura:
650 gr ricotta(branza dulce)
7-8 linguri zahar
1 pliculet vanilina
2 oua + 1 galbenus
100 gr stafide
3 linguri de gris
MOD DE PRAPARARE:                                      
                                       
Prima data pregatiti umplutura:
-puneti stafidele la inmoi in 50 ml rum timp de 5-10 minute.
- mixati branza cu zaharul,apoi adaugati ouale pe rand,galbenusul si vanilina,iar la sfarsit puneti grisul si stafidele stoarse.
                                       
 Cand umplutura este gata pregatiti aluatul:
-amestecati ouale cu zaharul,praful de sare si uleiul,apoi adaugati laptele,vanilina si amoniacul stins cu otet,iar la sfarsit adaugati treptat faina pana obtineti un aluat usor de manovrat,nelipicios.
-impartiti aluatul obtinut in 2 parti,una mai mare pentru baza si alta mai mica pentru acoperit.
-intindeti bucata mai mare de aluat si cu foaia obtinuta tapetati fundul si peretii unei tavi unse cu unt,apoi presarati pe toata foaia putin gris si puneti umplutura de branza,pe care o nivelati frumos,apoi acoperiti cu cealalta foaie de aluat.
-inchideti frumos capetele si cu o furculita intepati din loc in loc suprafata prajiturii,apoi ungeti-o cu albusul ramas si dati la cuptorul incins la 180° pana se rumeneste usor,dupa care o scoateti din cuptor si o lasati sa se raceasca.
 Serviti prajitura pudrata cu zahar pudra vanilat.

IN ITALIANO:

Questo dolce lo preparava anche mia madre quando ero bambina...mi piaceva cosi tanto ce non gli davo neanche il tempo di raffreddarsi ed lo mangiavo con tanta voracità che mi scottavo anche la lingua,ma adesso abbandoniamo i ricordi ed mettiamoci al lavoro...

INGREDIENTI:
Per l'impasto:
2 uova
7 cucchiai olio di semi
7 cucchiai di zucchero
7 cucchiai di latte
1 cucchiaino di ammoniaca sciolta con l'aceto
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina
farina q.b. per ottenere un impasto non troppo sodo.
Per il ripieno:
650 g ricotta fresca
7-8 cucchiai di zucchero
1 bustina di vanillina
2 uova intere + 1 rosso d'uovo
100 g uvetta
3 cucchiai di semolino.

PREPARAZIONE:

Per prima cosa preparate il ripieno:
-mettete l'uvetta ammollo in 50 ml rum per 5-10 minuti.
-mescolate la ricotta con lo zucchero,poi aggiungete un uovo alla volta,il rosso d'uovo ed la vanillina,e alla fine aggiungete il semolino ed l'uvetta strizzata.
Quando il ripieno e pronto preparate l'impasto:
-mescolate le uova con lo zucchero,un pizzico di sale ed l'olio di semi,poi aggiungete il latte,la vanillina ed l'ammoniaca e alla fine aggiungete la farina a poco a poco fino ad ottenere un impasto facilmente manovrabile,della giusta consistenza e non appiccicoso.
-dividete l'impasto in 2 parti,una più grande per la base ed una più piccola per la copertura.
-stendete la parte più grande d'impasto ed con la sfoglia ottenuta rivestite una teglia unta col burro,poi spargete sopra la sfoglia un po' di semolino ed mettete il ripieno di ricotta,che stenderete,e in fine coprite con l'altra sfoglia.
-chiudete per bene i bordi e con una forchetta punzecchiate qua e là sulla superficie del dolce,poi ungete con l'albume rimasto e infornate a 180° finché risulta leggermente dorata.A questo punto togliete dal forno ed fatte raffreddare.
Servite il dolce spolverato con zucchero a velo vanigliato.

Con questo post partecipo al contest di Morena :

                                                     
                                 
                                                                                                          

Con questo post partecipo anche anche al contest di Aboutfood :

                                                                                           

10 commenti:

  1. Risposte
    1. Paula mare dreptate ai :D...iti multumesc de vizita.Pup

      Elimina
  2. Am salvat reteta,este minunata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adina iti doresc mult spor de pe acum.Merci frumos.Te pup.

      Elimina
  3. Mi piace un sacco davvero!!! E' uno di quei dolci che portano con sè il sapore dei ricordi e della propria tradizione. Grazie mille di averlo donato alla mia sfida!
    A presto!
    More

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Morena grazie a te e mi fa tanto piacere poter partecipare alla tua sfida.
      Un abbraccio cara.

      Elimina
  4. ...concordo con Morena...anch'io lo ricordo da bambina, e anch'io mi ricordo che finiva senza avere il tempo di raffreddarsi! Un abbraccio cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Cri...sicuramente questi sono tra i migliori ricordi :D.
      Ciao cara...

      Elimina